In Onda

NoStop Charlie Le novità del momento

Home

#Trova la Scimmia – Capolavori e scarabocchi

19 luglio 2018 Charlieblog Charlieblog-Maja allo specchio


“Trova la Scimmia” nasce per parlare di fatti di cronaca, riproposti sotto forma di confronto tra l’essere umano ed una specie animale. Si tende a credere che l’uomo occupi una posizione morale superiore rispetto a quello degli altri animali che, considerati bradi, invece assumono comportamenti molto vicini alla civiltà. Il termine “scimmia” viene di solito utilizzato per indicare individui poco intelligenti perciò viene ripreso per sottolineare umoristicamente i fallimenti della nostra società, teoricamente, lontana dallo stato selvatico.

La classificazione dei mammiferi è molto articolata e segue dei canoni davvero particolari. Difatti alcune distinzioni vengono fatte sulla base de…le dita delle zampe. Ad esempio gli artiodattili sono mammiferi il cui peso del corpo grava sul terzo e quarto dito. Sono artiodattili mammiferi come il cinghiale ed il toro. Bestioline di cui abbiamo avuto modo di parlare in questi giorni visto che, in Tailandia, 12 “cinghialotti” sono stati finalmente tirati fuori dalla grotta in cui erano finiti ed, a Pamplona, si è conclusa l’annuale festa di San Firmino, che sappiamo essere tutto fuorché motivo di festeggiamenti per i tori. Come spesso accade, ci troviamo davanti a due aneddoti completamente in antitesi: mentre i baby calciatori cantano vittoria per aver messo fine alla loro Odissea, in Spagna si è consumata una tragedia degna del talento di Sofocle. Mi concedo qualche riferimento alla letteratura greca perché il fatto che gli homines sapientes siano stati capaci della produzione letteraria greca e poi di inventare i reality shows, conferma che gli ominidi per ogni capolavoro si concedono una quantità indefinita di stronzate. Come quella volta che abbiamo realizzato la Cappella Sistina ed abbiam ucciso milioni di Nativi americani in nome dell’evangelizzazione. Essere incostanti e paradossali è ordinaria amministrazione e, a questo punto, sembra essere una componente essenziale del nostro genio. Naturalmente il culmine artistico lo raggiungeremo quando la nostra specie si avvicinerà all’estinzione, nel frattempo possiamo godere di un’altra magnifica opera: #trovaLaScimmia.

L’Oya del Tè


Share

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori contrassegnati con*

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi