In Onda

The Family Un programma di musica, risate e buona compagnia

Home

Auguri ai papà – le più belle canzoni dedicate a loro

19 marzo 2018 Charlieblog-Osvaldo Cultura e Spettacolo Notizie


Adesso li vediamo come uomini che danno consigli, e magari adorano accompagnare a scuola i loro figli. Ma hanno avuto una gioventù che tengono qualche volta segreta, vuoi per qualche look o taglio di capelli di cui si vergognano o perché erano costantemente circondati da belle ragazze a cui facevano girare la testa. Sono i nostri papà, e se anche voi avete più o meno la mia età significa che hanno vissuto la noro gioventù in quel trentennio dagli anni 60 fino agli 80 che tanto ha dato alla musica internazionale.

Oggi in occasione della Fesata del Papà voglio stilare con voi una classifica dei brani più belli dedicati proprio a loro dagli artisti di quell’epoca e non solo:

#1 Father and Son – Cat Stevens

Non è il momento di cambiare,
rilassati, stai tranquillo
Sei ancora giovane, questo è il tuo problema.
ci sono tante cose che devi ancora scoprire…

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

2# U2 – You Can’t Make It On Your Own

Ascoltami adesso
Ho bisogno di farti sapere
Che non devi fare tutto da solo

E quando guardo nello specchio ci sei tu
E quando non alzo il telefono sei tu
A volte non puoi farcela per conto tuo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

#3 Queen – Father To Son

Una parola al tuo orecchio
Da padre a figlio
Ascolta la parola che dico
Ho combattuto con te
Ho combattuto dalla tua parte
Molto prima che tu nascessi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

#4 Madonna – Oh Father

Oh Padre, se non hai mai voluto vivere in quel modo
Se non hai mai voluto ferirmi
Perché sto scappando?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

5# Ligabue – Per Sempre

Mio padre che mi spinge a mangiare
e guai se non finisco
mio padre che vuol farmi guidare
mi frena con il fischio

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

6# Claudio Baglioni – Patapan

L’ombra di mio padre è due volte la mia, lui camminava ed io correvo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

A volte è bello scoprire di avere un papà rock e magari nemmeno lo sapevamo, ma qualche indizio può aiutarci a svelare il mistero. Ha sicuramente una giacca di pelle nell’armadio e qualche camicia in flanella a quadri. Ogni tanto racconta un aneddoto della sua gioventù, quando andava a prendere la sua fidanzata in moto o con quel macinino scassato che per lui era una fuoriserie. Diventa più indulgente di altri papà se fai una cazzata. Perché lui è il primo ad averlo fatto da giovane e intuisce, ancora prima di averne la conferma, che è successo qualcosa.

E poi in fondo anche se non è così che importa, è sempre il papà. Con i suoi pregi e difetti Colui che ci ha dato la vita (insieme alla mamma) e colui che ci ha fatto crescere (non sempre le cose coincidono ma non cambia nulla).

Buon 19 Marzo a tutti i papà del mondo.

Osvaldo


Share

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori contrassegnati con*

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi