In Onda

Alta Pressione - Playlist La playlist di Alta Pressione in onda su Radio Charlie

Home

Coccole & Scaffali – I racconti della buonanotte: dalla magia all’amore per la lettura

23 ottobre 2018 Charlieblog Coccole e scaffali


❝I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita, ma se leggevi loro le favole.❞ una citazione di Betty Hinman con la quale voglio aprire l’articolo di questa settimana.
Lettura e fantasia quando si incontrano creano un abbinamento perfetto, un binomio attraverso cui sono entrata in contatto con tanti bambini, infatti ho letto da sempre i grandi classici dapprima al mio fratellino poi ai bambini del Grillo Parlante e tra i banchi di scuola, mi piace raccontare storie a tutti i bambini che incontro, questo perché attribuisco alla narrazione un’importanza fondamentale, in modo particolare a quella rivolta all’infanzia.

Ne riconosco l’importanza a partire dalla crescita di un bambino nel grembo materno, infatti oggi più che mai è una delle cose che amo più fare, proprio da quando ho scoperto di portare dentro me la mia meravigliosa bambina. Amo leggere fiabe, favole, racconti, storie, semplicemente parti di essi, trasportando talvolta in questo mondo incantato anche il papà!
Un rito speciale attraverso cui mi è piaciuto stabilire un contatto già dai momenti in cui lei si formava nel silenzio e con pazienza, un momento magico che da più di due anni accompagna la nostra unica relazione.

Racconti e storie, animali parlanti, principesse e streghe che incontrandosi e scontrandosi suscitano curiosità e fantasia e nel contempo stimolano il linguaggio e le capacità di memoria.
Accanto all’importanza legata all’apprendimento del linguaggio e alle capacità mnemoniche possiamo scoprire l’importanza che la lettura della cosiddetta “fiaba della buonanotte” riveste durante la crescita dei bambini.

La lettura ad alta voce (cari genitori bastano veramente pochi minuti, da dieci e venti circa, ma questo dipende dalle fasi di crescita del bambino!) consente l’apprendimento di nuove parole e di conseguenza l’arricchimento del lessico.
Una favola poi è magica, infatti riesce a tirar fuori emozioni e paure del bambino, in quanto immedesimandosi con i personaggi si rassicura riuscendo a riconoscere ciò che viaggia nella sua anima.
L’ascolto prestato nei confronti di una narrazione conduce il bambino verso l’abilità di pensare in maniera ordinata e ne stimola il ragionamento, inoltre il momento della favola della buonanotte produce inevitabilmente fantasia, immaginazione e creatività, oltre al fatto che il bambino viene esercitato all’ascolto di pause e del tono della voce, alla mimica facciale e ai segnali non verbali.
Un momento di tenerezza da non sottovalutare, a mio avviso, in quanto, mentre si trasmettono valori intramontabili attraverso le fiabe e le favole, classiche e moderne, ci si allontana dalla routine giornaliera creando un vero e proprio spartiacque tra una giornata carica di impegni e il mondo dei sogni.

Per concludere credo sia importante l’amore per la lettura, grande e inestimabile risorsa attraverso cui possiamo condurre i nostri bambini alla visione del libro come amico, a cui affezionarsi, crescendo troveranno anche la realtà sui libri e su essa compiranno ragionamenti e le loro idee non potranno essere calpestate perché formate e intessute nella conoscenza.
Concludo con una frase di Gianni Rodari e dandovi appuntamento a Martedì prossimo: ❝Credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.❞

Monia


Share

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori contrassegnati con*

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi