In Onda

Sound Time Il Tuo pomeriggio musicale a pieni ritmi dance

Home

#Trova La Scimmia – Dolcetto o scherzetto

2 novembre 2018 #TrovalaScimmia Charlieblog


Ci sono alcune specie nel mondo animale che si comportano allo stesso modo per convergenza evolutiva, un fenomeno per cui gli animali sviluppano strutture simili a causa dell’ambiente. Uno degli esempi più chiari della convergenza evolutiva è la forma del corpo degli animali acquatici: balena, foca, pinguino e pesce, non hanno niente in comune a parte il corpo allungato e affusolato. Caratteristica condivisa per questa ragione.

L’ambiente ha un ruolo fondamentale specialmente in una società globalizzata, definibile un intreccio di informazioni reperibili in tempo reale. Halloween ha realmente ben poco a che fare con i nostri costumi eppure l’abbiamo importata, per il dispiacere di molti, in Italia e da qualche decennio il 31 ottobre è la notte delle streghe anche lungo lo Stivale. Poiché sostengo che ciò sia accaduto per fluidità culturale e non per appropriazione culturale, come tanti ritengono, citerò qualcosa di spaventoso per festeggiare, senza deludere i tradizionalisti: cassetto del “Se succede qualcosa”. Se sei un meridionale, ce l’hai in casa anche tu.

Tramandato di generazione in generazione, il cassetto del “Se succede qualcosa” è quello in cui sono riposti indumenti e accessori essenziali da afferrare al volo in un’eventualità catastrofica di qualsiasi natura, specialmente in caso di cattiva salute. Di solito lo si apre per sbaglio e non appena si intravede il pigiama acquistato e lavato solo per indossarlo all’ospedale, lo si richiude furtivamente per scongiurare qualche malanno. Degno di film horror.

Non fa meno paura la percentuale dell’inquinamento dell’aria che ha toccato livelli mai raggiunti. Si è conclusa la prima conferenza mondiale sull’inquinamento atmosferico tenutasi a Ginevra dal 30 ottobre al 1 novembre, e i dati dell’Oms parlano chiaro: più del 90% dei bambini respirano aria tossica. Ne conseguono ripercussioni drammatiche a danno degli homines sapientes ai quali, di questo passo, non basterà il cassetto degli orrori per equipaggiarsi.

Secondo #TrovaLaScimmia questo è molto più terrificante e minaccioso di introdurre nuove festività. Gli ominidi che trovano agghiacciante che dei ragazzini travestiti da vampiro se ne vadano in giro a fare dolcetto o scherzetto, spero abbiano festeggiato Ognissanti per restare fedeli alle usanze cattoliche e salvarci dall’estinzione: non ci resta che pregarli tutti se vogliamo che la nostra specie non scompaia.

l’Oya del Tè


Share

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori contrassegnati con*

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi