In Onda

Radio Charlie Rewind

Home

Pc sporco? Ecco come pulire mouse, tastiera e schermo in pochi minuti

29 dicembre 2016 Lifestyle Notizie Società Tecnologia


Uno degli obiettivi da porsi a cadenza regolare è una pulizia approfondita della tastiera e del mouse dei nostri computer. Troppo spesso lasciamo perdere la cura di questi strumenti e lo sporco oltre a far funzionare male i dispositivi accumula i batteri lì dove ogni giorno mettiamo le mani per svago o lavoro.

La pulizia dei propri dispositivi elettronici è un argomento che molti prendono alla leggera. Eppure tastiere, mouse e anche schermi, soprattutto dello smartphone, sono tra i principali accumulatori di batteri con i quali entriamo in contatto al giorno d’oggi.

È inutile lavarsi continuamente le mani se poi tocchiamo questi strumenti lasciati in balia della polvere e dello sporco. Per fortuna però pulire tastiera e mouse è un compito semplicissimo e anche molto veloce. Vediamo come riuscirci in pochi facili passi.

Una pulizia approfondita di schermo, tastiera e mouse di un PC richiede al massimo cinque minuti. Un tempo che tutti possono riuscire a ritagliarsi. Partiamo dalla pulizia dello schermo. Dimenticate spray o solventi. Questi possono danneggiare la luminosità, rimuovere la pellicola anti-riflesso o lasciare numerosi segni. Il metodo migliore è bagnare un panno in microfibra con poche gocce d’acqua calda.

Non c’è bisogno di comprarlo ne bastano un paio di quelli dati con gli occhiali, tutti in casa ne abbiamo almeno uno in qualche cassetto. È importante che il panno sia solo leggermente umido e non bagnato. Strofiniamo poi con delicatezza il panno sullo schermo e otterremo il massimo della brillantezza.

Per pulire bene un mouse non basterà una strofinata di un panno in microfibra. Lo strumento migliora da usare in questo caso è una gomma magica, scegliete voi la marca.

Si tratta di quei piccoli pezzi di gomma o schiuma venduti per la pulizia delle scarpe o dei muri. Questa è perfetta per rimuovere lo sporco senza danneggiare il dispositivo. In questo caso non abbiate paura di applicare un po’ più di forza. Con un pochino di pazienza il mouse tornerà lucido.

Prima di riusarlo riprendiamo il panno umido e puliamo per bene il mouse per evitare di lasciare residui di pezzi di gomma o di sporco.

Uno dei metodi più usati per la pulizia della tastiera è l’aria compressa. Questa però oltre che poter danneggiare in parte i tasti fa ricadere nell’aria tutta la sporcizia accumulatasi nel tempo nel vostro dispositivo. Un modo più semplice per pulire la tastiera è quello di capovolgerla su un bidone della spazzatura aperto.

E iniziare a scuotere tasto per tasto. La polvere cadrà nel secchio della spazzatura e voi sarete sorpresi dal notare quanto sporco questa conteneva. Prima di riutilizzarla poi passiamo la gomma magica nelle fessure e nei tasti e puliamo con un panno. E il gioco è fatto. (fonte libero)


, , , , , , ,

Share

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi obbligatori contrassegnati con*

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi