Diretta

Live onair

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Central Station

00:00 01:00

Background

BOOK ON AIR – Storia di chi ama sottovoce…

Scritto da il 22 Novembre 2019

Recensire un libro non ancora ufficialmente in vendita è sempre una bella sfida e una grande emozione; poter immaginare cosa i lettori proveranno, dove si stupiranno, quando si commuoveranno, incoraggia ad una lettura più attenta e una riflessione più sincera. Ma soprattutto bisogna fare molta attenzione a non rivelare troppo, solo quanto basta per incuriosirvi e in questo caso incoraggiarvi a sostenere l’autrice di questo romanzo che ha scelto di aprire una campagna di crowdfunding per la sua prima pubblicazione.

Elisa Venticinque è giovanissima e questo libro ha già qualche anno di vita, lo ha custodito con cura fino ad oggi, quando ha scelto di pubblicarlo in una veste nuova, arricchita della maturità e della crescita personale di questi ultimi anni, che corrisponde esattamente alla crescita del protagonista e si nota chiaramente nel racconto della storia che si evolve.

L’amicizia tra Edoardo e Matteo è il fil rouge del romanzo “Storia di chi ama sottovoce”, un percorso a ostacoli tra gioie e dolori, tra sofferenza e riscatto. Elisa non mette filtri al dolore, e questa è una delle caratteristiche che più mi hanno colpito della sua penna; Elisa narra una storia frutto della sua fantasia e la rende vera perché i personaggi vivono di una quotidianità semplice e, pur nella drammaticità di alcuni avvenimenti, ogni personaggio incarnerà certamente uno o più aspetti del lettore che incontrerà.

Edoardo e Matteo sono studenti all’ultimo anno di maturità, hanno in comune progetti, sogni, un passato che li lega fin dalla nascita, pur vivendo due realtà familiari così distanti che sembrerebbe logico vederle scorrere parallelamente senza mai neanche sfiorarsi. E invece Edo e Matt si vogliono così bene che finiranno per mescolare le loro vite e le loro famiglie, siederanno insieme intorno all’albero di Natale, non comprenderanno mai fino in fondo i sentimenti dell’altro, litigheranno per le fidanzate più o meno sbagliate, ma non si abbandoneranno mai, anche quando il destino potrebbe non essere più quello sperato e costruito negli anni.

Edo però ha un segreto, grande, un amore inconfessato e inconfessabile, anche e soprattutto al suo migliore amico, un amore nato quando l’amore sembrava non avere più senso, quando la delusione di una perdita è così grande da non riuscire ad immaginare un futuro di nuovo felice. Edo ama Matteo, lo ama incondizionatamente, lo ama mentre lui continua a scegliere fidanzate sbagliate, lo ama quando tornano a casa insieme dopo una serata con tasso alcolemico oltre i limiti consentiti, lo ama quando al risveglio non ricorda quasi nulla, lo ama quando vorrebbe dirglielo ma la paura prende il sopravvento e il coraggio scappa via.

“Storia di chi ama sottovoce” però, non è solo la storia di Edoardo e del suo amico Matteo, ma è la storia di tutti i personaggi che conoscerete tra le pagine di questo romanzo, anche quelli apparentemente “meno principali”, perché in questa storia tutti amano sottovoce. Il più crudele alla fine dimostrerà di aver imparato ad amare, o forse lo faceva già ma il rumore del dolore non lasciava spazio a quel sussurro; anche la piccola Alice ama sottovoce, e la sua scrittrice ci descrive questo amore silenzioso facendola correre in camera in punta di piedi, un’immagine semplice ma che racconterà la forza di una bambina che solo grazie ad Edoardo non verrà privata della dolcezza della sua tenera età. Sofia, Elena, Alessandra, Luca, ognuno a suo modo, amano sottovoce, chi per pudore, altri per paura, qualcuno per vergogna.

Se l’amore vince sempre non so dirvelo, ma questa volta sicuramente ha vinto; probabilmente in maniera inaspettata, tra scelte troppo complicate da fare e altre troppo crudeli da accettare, ma l’amore ha vinto perché tutti lo conserveranno puro e forte nel loro cuore, nel tempo, nonostante tutto.

Daniela, #BookLover

Se volete sostenere la campagna di crowdfunding per la pubblicazione di questo libro cliccate qui https://bookabook.it/libri/dimmi-non-paura/

Chiedilo allo scrittore!

  • Chi è Elisa Venticinque e perché scrive?

Sono una ragazza di 23 anni che scrive da quando ne aveva 8: poesie, racconti, libri piccoli e grandi hanno sempre accompagnato la mia crescita, al pari degli amici e dei giocattoli. Scrissi una prima versione di questo stesso libro a 17 anni, quando, pur di partecipare a un concorso indetto dalla Giunti, buttai giù 110 pagine in tre mesi. Grazie a quella prima bozza, arrivai fino in semifinale, classificandomi 35esima su più di 500 aspiranti scrittori.
Attualmente, sono al secondo anno di magistrale in Traduzione e Interpretariato e vivo come studentessa fuorisede a Genova. Sono un’accumulatrice seriale di libri, ne ho circa 200 in attesa di lettura tra Kindle e scaffale. Amo viaggiare, parlare le lingue che studio da sempre e, passo passo, sto cercando di capire quale sarà la mia strada in futuro. Nella mia vita sono cambiate tante cose, ma le parole sono sempre la mia costante.

  • Come nasce il tuo libro: “Storia di chi ama sottovoce…”?

Ho scritto questo libro perché i racconti avevano iniziato a starmi stretti e sentivo il bisogno di costruire dei personaggi tutti miei. L’ho scritto a più riprese, togliendo e aggiungendo, ma con un solo proposito: permettere a qualcuno, chissà dove, di riconoscersi in una storia non semplice. Una storia spigolosa, che mi assomiglia e che potrebbe dare a qualcuno il coraggio di essere sé stesso, senza maschere. L’ho scritto per ricordarmi di chi sono stata quando niente sembrava andar bene.

  • Come si riconosce un Book Lover?

Credo che un Book Lover si riconosca da come parla dei libri che legge, dal rapporto che ha con loro. È una persona che non si limita a leggere un libro e chiuderlo: ogni libro gli rimane addosso, come impresso, ogni libro lo cambia in una certa misura.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi