Radio Charlie

Live onair

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

So Funk

18:00 18:59

Show attuale

So Funk

18:00 18:59

Background

Lo Sport come Diritto

Scritto da il 20 Settembre 2021

Nulla di nuovo sotto il “sole” di uno Stato che si regge sul sistema democratico e quindi nella condizione del diritto di ogni cittadino che di  quella Comunità è parte integrante. Ha, perciò un senso, richiamare quel principio fondante di una democrazia, sì sempre imperfetta, ma non per questo perfettibile. Un richiamo ed una memoria quanto mai ragionevole e motivata dopo le “rivelazioni” della trasmissione-inchiesta che solo su Rai Tre, ancora, sono possibili. Un tipo di informazione assolutamente in linea con quel “SERVIZIO” che deve garantire una Rai che si regge con il contributo, anche obbligatorio, dei cittadini. A questi, infatti, si deve la verità sui sistemi che tengono in piedi economicamente un servizio pubblico. E quello della informazione è quanto mai vitale per la vita stessa della democrazia. Ebbene, per tornare al tema che ci siamo proposti di sviscerare questa volta, la “macchina” che muove le varie specialità ginnico-sportive del nostro Paese vada in tutt’altra direzione di quella che giuridicamente ed espressamente viene indicata nella Carta costituzionale. Già nell’antichità era definita la finalità dello sport, come qualsiasi forma di attività fisica che, mediante una partecipazione organizzata o meno, abbia come obiettivo il miglioramento delle condizioni fisiche e psichiche, lo sviluppo delle relazioni sociali o il conseguimento di risultati nel corso di competizioni a tutti i livelli. Dunque uno svago sul piano fisico, attraverso il quale mira a formare ed educare i giovani ai valori quali il rispetto per gli altri con il rispetto delle regole,per un qualificante lavoro di squadra, il che crea autostima. Tutti criteri e principi  che sottintendono e devono influenzare la crescita globale dei ragazzi. Un panorama culturale che raramente vediamo diventare pratica onesta e trasparente ai livelli ‘alti’. Anzi, proprio quella coraggiosa inchiesta giornalistica di “Presa diretta” ha potuto dimostrare e denunciare come quei principi ispiratori dello Sport vengono puntualmente traditi dalle voraci spirali della finanza che alimenta carriere sportive e inevitabili complicità politiche. Il “rosso” dei bilanci economici dei grandi Club, ha fatto dire a qualche libero economista e tributarista, fosse capitato a aziende e società a capitale privato avrebbero fatto dichiarare il fallimento delle stesse. Siamo, quindi, in presenza di un colosso dal piedistallo di argilla che si regge grazie a manovre ed escamotage finanziarie non di meno foraggiate da soldi pubblici. E fino a quando complicità istituzionali potranno far fronte a quei meccanismi diabolici in cui bilanci e giocatori virtuali vengono utilizzati per bilanci assolutamente non trasparenti ? Intanto, a differenza di quanto si garantisce oltralpe (v. in Francia) il DIRITTO allo Sport resta solo sulla carta, a tal punto che neppure il fallimento di fatto e la scomparsa di storici club sportivi, ma anche delle periferiche realtà dilettantistiche riesce a scuotere qualche libera coscienza, perché a partire dalla Suola e con la formazione di autentici professionisti si assicuri una sana e formativa attività fisica, con altrettanti attrezzati “palestre” diventino tali per una sana e ragionevole competizione fisica che includa e non escluda i meno dotati e fortunati, per non permettersi “scuole” di ginnastica. Quanti dei candidati di questi momenti preelettorali includono nelle loro facili promesse elementi  di tale fondamentale portata democratica ? 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Leggi

Post precedente


Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi